IL CUCCIOLO MORDE

Il problema del cucciolo che morde è uno dei più sentiti dai neo proprietari, che spesso si preoccupano pensando che sia un comportamento rivelatore di problemi legati all’aggressività o comunque poco normale.

Niente di più sbagliato!

Il cucciolo che morde è assolutamente un cucciolo normale, bisognerebbe preoccuparsi se non lo facesse!

Questo perché la bocca è lo strumento principale che il cane usa da piccolo per scoprire il mondo ed esplorarlo e l’attività masticatoria per lui è un modo per sfogare le energie e lo stress, dai 4 mesi inoltre diventa necessaria per darsi sollievo a causa del cambio dei denti.

Cosa fare però se esagera?

Naturalmente bisogna in qualche modo intervenire, perché il cucciolo deve capire che non può oltrepassare un certo limite giocando coi denti e quindi fare del male, se il cane è stato tolto nei tempi giusti dalla madre, quindi dopo i 60 giorni, ha già ricevuto gli insegnamenti adeguati sul controllo del morso, che la madre dà fra i 45 e i 60 giorni di vita e deve solo imparare a mettere in pratica questo insegnamento.

Ogni qual volta il cucciolo esagera coi denti, fermiamolo usando un “no!” con voce decisa e sicura (ma andrà bene anche qualsiasi altra parola come “basta” o “stop” , il no in genere è la più usata per far capire al cane che non deve fare qualcosa ed è sicuramente più immediata) e smettiamo di interagire con lui finchè non si è calmato completamente. Quando smette di farlo, va sempre premiato con un complimento detto con tono di voce entusiasta in modo che capisca che ha fatto la cosa giusta. Invitiamo inoltre il cane a giocare coi suoi giochi e non incitiamolo a farlo con le nostre mani o i nostri piedi.


Va da sé che tutti i membri della famiglia, che in teoria dovrebbero partecipare insieme all’educazione del cucciolo, adottino la stessa strategia educativa e le stesse regole, altrimenti il cucciolo sarà sempre molto confuso su cosa gli è permesso fare e non fare e in queste circostanze deciderà da solo (e quasi sicuramente deciderà di continuare ad usare i denti poiché è per lui molto divertente).