STANDARD "ITALIANO" DELLO SHIBA

Per divertirci un pò : visto l’ IWASA-pensiero, ecco il perchè del kaos che regna sovrano sull’argomento “standard”. Questo è uno standard dello shiba italiano semi-serio ( molto SEMI e poco serio! ) che riassume un po’ tutti i luoghi comuni e gli equivoci sulla razza provenienti dal ring e non !!! Tanto per sdrammatizzare e prenderci un po’ meno seriamente.

FCI Standard N° 12345678910
ORIGINE: Giappone - ma non è detto: alcune ricerche recenti lo fanno nascere in Germania (!!!) alcune fonti lo vogliono derivato del chow chow, mentre le ricerche sul dna ci dicono che è puro cane ancestrale al 99%
DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE in Italia, dimensione parallela: 21/07/12

UTILIZZAZIONE: Ormai cane da compagnia: quando i padroni hanno tempo caccia uccelli e piccoli animali di peluche (quando i padroni sono assenti o distratti), sempre quando han tempo fa anche due giri intorno all’isolato, con o senza il padrone soprattutto se per hobby lo shiba scava o salta o gira intorno al ring se i proprietari vogliono far vedere che è anche molto bello

CLASSIFICAZIONE F.C.I. : Gruppo 5, ma il concetto dello shiba è Gruppo 1 nel senso che deve stare da solo, già in due facilmente si ammazzano,visto l’ego smisurato nessuno degli shiba presenti vorrà fare un passo indietro. Meno male ci sono gli educatori che ci insegnano tutto e risolvono i problemi! O forse ci provano.
Sezione 5 spitz asiatici.. ma anche germanici, o spitz da guerra, visto il carattere battagliero dello shiba (ma anche dello shibista).
Senza prova di lavoro: ci mancano pure quelle già è una fatica il ring!

ASPETTO GENERALE : Cane di piccola taglia (ma non è detto, sono recenti teorie di akiba o shibita ovvero di anelli di congiunzione fra shiba e akita promosse da alcune correnti di pensiero nei ring) ben proporzionato con buona ossatura e muscoli ben sviluppati. Forte costituzione. Bel movimento veloce e sciolto. Se siete akitisti o espositori, più lo shiba è una mini brutta copia dell’ akita meglio è. Se siete shibisti, più lo shiba assomiglia all’akita e più lo troverete orrendo.

PROPORZIONI IMPORTANTI : Altezza al garrese - lunghezza del corpo =10:10 . Lo standard FCI dice 11/10, ma gli espositori e le forrrti correnti di pensiero di cui sopra amano il cane quadrato e quindi nello standard italiano mettiamo la vera proporzione desiderata

COMPORTAMENTO/CARATTERE : Fedele, acuto e molto sveglio, quando non ha di meglio da fare (tipo rincorrere lucertole/mosche/palline o rubare cose) è anche obbediente e coccoloso (la seconda soprattutto se hai del cibo in mano). Sull’obbediente naturalmente…sempre quando vuole

TESTA-REGIONE DEL CRANIO : Cranio fronte ampia. Stop ben definito con leggera sutura metopica. Nella italica pom o akiba versione meglio se è scosceso, a 90 gradi, insomma un boxer!

REGIONE DEL MUSO : Tartufo desiderabile color nero. Canna nasale dritta e se anche è un pò corta bene , se poi è molto pom è chic !!!!!Muso moderatamente spesso e che si assottiglia. Ma se tende allo squadrato o al musone akiteggiante (nel caso non abbiate lo shiba pom) tanto meglio. Labbra aderenti. Mascelle/Denti forti con chiusura a forbice, ma se c’è un pò di malocclusione va bene lo stesso mica sarà un difetto . Guance ben sviluppate. Occhi relativamente piccoli, triangolari è meglio, ma se sono tondi è ok (pom è chic!) dovrebbero avere angoli esterni orientati verso l’alto ma si accettano anche quelli non orientati, magari inclinati e stretti.
Tutto fa brodo e insomma basta siano due, no? Orecchi relativamente piccoli, triangolari, leggermente inclinati in avanti e fermamente eretti, se sono anche troppo erette e un piatte a noi italiani “ci piace lo stesso!”

COLLO : Spesso, forte e ben proporzionato alla testa e il corpo.

CORPO : Dorso diritto e forte. Rene ampio e muscoloso.Torace profondo, costole moderatamente cerchiate. Ventre ben retratto, se anche non fosse così, ma il tronco fosse anche quadrato e un pò corto a noi italiani CI PIACE! Anzi ci piace ancora di più ! Parola di chi frequenta il bar-in-centro ! Oppure se avete la corgie versione va bene anche la forma a tubo. L’importante è che la linea inferiore NON ci sia.

CODA : Inserita alta, spessa, portata vigorosamente arrotolata o ricurva come una sciabola; la punta quasi arriva al garretto quando è lasciata cadere, però a dirvela tutta in Italia la amiamo anche posizionate troppo in avanti, l’importante è che ci sia. Se è a falce alta tipo sciabola, non va bene perché manca il riccio. Non importa se la letteratura della madrepatria la mette fra le più tipiche e antiche. Se annodata o a doppio giro tanto meglio, mica siamo in Giappone no?!?

ARTI :
ANTERIORI : Visti dal davanti, gli arti anteriori sono diritti. Spalla moderatamente obliqua.Gomiti aderenti. Però se l’avambraccio è corto cortissimo iper corto, meglio. Lo shiba deve poter anche competere coi bassotti.
POSTERIORI :Coscia lunga. Gamba corta, ma ben sviluppata. Garretto spesso e resistente. E qui ci sono diverse teorie: chi predilige arti corti sia davanti che dietro e chi solo davanti. Nella seconda versione avrete un cane che viaggia controinclinato: è un optional!!

PIEDI : Dita serrate e ben arcuate. Cuscinetti duri ed elastici. Unghie dure e scure sono desiderate.

ANDATURA : Leggera e vivace, ma mica troppo allungata: ha le zampe corte!!

MANTELLO :
PELO : Mantello esterno ruvido e diritto, sottopelo soffice e fitto; pelo della coda leggermente più lungo e sollevato. Comunque in muta lo vedrete tutto. A casa vi chiederanno se avete un gregge di pecore merinos e nessuno crederà che 15 kg di shiba possano produrre tutta questa lana!!
COLORE : Rosso, nero-focato, sesamo, sesamo-nero, sesamo-rosso, sesamo-tigrato,bianco solido;bianco diluito; bianco e rosso,bianco e nero, biscotto, crema e una pallina di panna grazie! Ma anche: carbon-fossile, carbone attivo (risolto il problema dei bisogni) mezzo tigrato-mezzo pinto, marrone con maschera;marrone smascherato; sabbia..insomma a noi italiani ci piace l’arcobaleno!

Definizione del colore sesamo:
- non capendo non abbiamo parole per definirlo . Comunque tutto ciò che non è classificabile come altro colore è sesamo. Così facciamo prima.
Tutti i colori di cui sopra, devono avere l’ “URAJIRO” .
Urajiro” = pelo biancastro sui lati del muso e sulle guance, sul lato inferiore della mascella e collo, sul petto e stomaco e la parte inferiore della coda, e nella parte interna degli arti. Se invece dell’ urajiro avete le scarbonature, va bene uguale!!

Ps: alcuni magari non ce l’hanno ma come canta il Blasco “va bene cosììììì...va bene cosìììì”

TAGLIA E PESO : Altezza al garrese dai 32 cm delle femmine quadrate ai 47 dei maschi un pò in carne, poi se si tratta di shibita o akiba l’altezza diventa solo un piccolo particolare..

DIFETTI: non ne abbiamo e i risultati lo dimostrano

DIFETTI ELIMINATORI : figuriamoci poi se ci eliminano!

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto; ma comunque anche qui qualche eccezione ci può essere....